Fine Design Cambi 2018
Fabio Noli 2 luglio 2018

Grande successo per l’asta di Fine Design di Cambi

 

 

 

 

 

102 lotti, 1,5 milioni di aggiudicazioni e 141% di venduto

 

Fine Design Cambi
Gio Ponti – mobile cassettone in legno a quattro cassetti.

 

 

 

 

Dopo l’ottimo risultato dell’asta di Design di Maggio, il Fine Design Cambi  ha fatto ancora meglio con l’appuntamento del 21 Giugno., confermando l’ottimo trend del mercato di settore. L’asta ha riscontrato una importante partecipazione estera con bidders provenienti da 12 paesi e 4 continenti. Diversi i risultati importanti registrati, come lo scrittoio Z aggiudicato a 55.000 euro, record italiano per un mobile di Gabriella Crespi, e il tavolo ovale con base in ardesia, record assoluto per una tavolo di Albini e secondo risultato al mondo per l’artista.

 

 

Fine Design Cambi
Gabriella Crespi – Tavolo Zeta.

 

 

Piermaria Scagliola, direttore del dipartimento di design, commenta così l’ultimo appuntamento da lui curato: “Siamo soddisfatti del risultato dell’asta che conferma l’attenzione del pubblico internazionale per gli appuntamenti di Cambi. I trend vedono un forte interesse dei collezionisti per i pezzi con una storia, un passato e provenienze certe, dove si veda la mano del designer. Il pubblico ha risposto in maniera positiva alla nostra selezione: una proposta corposa, con alcune importanti collezioni e pezzi inediti e mai visti, come il grande tavolo da pranzo di Franco Albini.”

 

 

Franco Albini - tavolo nero
Grande tavolo ovale con struttura in ferro laccato e piano in ferro patinato a cera. Base in ardesia. Esemplare unico per committente privato a Genova.

 

 

Tra i top lot, il già citato tavolo ovale di Albini  ha raddoppiato la stima di partenza di 40.000-60.000 euro raggiungendo quota 90.000 euro. Da segnalare due bellissime cassettiere in legno di Gio Ponti, vendute rispettivamente a 56.250 e 55.000 euro. Polverizzate le stime iniziali di diversi lotti di Albini, tra cui due poltrone blu di produzione Cassina, stimate 8.000-12.000 euro e vendute a 52.500 euro, e un divano e una coppia di poltrone marroni disegnate originariamente per Casa C. Milano, che partite da una stima di 4.000-6.000 euro e 6.000-8.000 euro sono state aggiudicate per 42.500 e 50.000 euro. Molto apprezzato anche un tavolo basso di Gabriella Crespi della serie Plurimi con struttura in ottone, stimato 18.000-24.000 euro e venduto a 41.250 euro.

 

 

Tavolo basso Scultura della serie Plurimi con struttura in ottone.

 

Scopri tutti i risultati e i lotti invenduti su cambiaste.com 

Fabio Noli

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi