La Villa di Campagna di Leonardo Botta
Fabio Noli 7 Ottobre 2020

Scopri la splendida Villa di Campagna di Leonardo Botta, un tripudio di arredi stile impero e Carlo X, dipinti e sculture antiche che saranno esitati in Asta il 15 ottobre.

L’attore Leonardo Botta ritratto insieme a Claudia Cardinale

Nato nel 1931 da una abbiente famiglia romana, Leonardo Botta si dedicò fin da giovanissimo alla recitazione.

La sua carriera d’attore durerà però poco più di una decina d’anni, dopo alcune prove importanti come la partecipazione nel film La Dolce Vita di Federico Fellini o il lungometraggio Viva L’italia di Roberto Rossellini. Decise quindi di dedicarsi totalmente all’attività di arredatore di interni. A Roma conobbe Arturo Ferrante, che resterà suo collega e partner per tutta la vita. Ferrante oltre che antiquario abilissimo, fu grande esperto e appassionato dello stile Impero e Carlo X. I due decisero di aprire un negozio in via del Babuino a Roma dove si fecero promotori di un gusto che riprenderà piede nei più importanti salotti degli anni ’70 – ‘80 in Italia, finendo a curare gli arredi di alcune importanti proprietà di figure come Romilda Bollati di Saint Pierre, della famiglia Agnelli e dello stilista Valentino.

Leonardo Botta

La Villa alle porte di Rieti che sarà passata in asta (arredata in un tripudio di mobili in stile impero e raffinate opere d’arte) fu salotto per le più importanti personalità dello spettacolo e dell’alta società italiana di fine secolo. Scopri tutti i lotti su cambiaste.com

Avatar
Fabio Noli